‘MMM’ Meghan Markle Mamma: i look più belli!

Bella, giovane, sposa felice (?!?!?) e tra poco anche mamma, anche se nel momento in cui stiamo scrivendo pare si stia diffondendo velocemente la notizia secondo cui il parto sarebbe già avvenuto, in gran segreto: stiamo parlando di Meghan Markle, la moglie del Principe Harry che, da quando è salita alla ribalta dei tabloid internazionali, ha subito colpito non solo per la sua semplicità, ma anche per il suo stile.

Parlando di moda infatti, è saltato all’occhio fin dall’inizio come la bella Meghan avesse stile da vendere e fosse capace di scegliere capi basic o più ricercati, riuscendo sempre ad ottenere outfit davvero interessanti dai quale prendere ampiamente ispirazione.

Naturalmente lo stile della Duchessa di Sussex è cambiato nel corso del tempo e se all’inizio il suo guardaroba comprendeva soprattutto capi semplici, basic e persino accessibili, senza forzature di nessun tipo, con l’arrivo della prima gravidanza Meghan è divenuta un’icona di moda indiscussa anche per le future mamme grazie ai suoi outfit raffinati e assolutamente glam.

D’altronde non ci stupisce questa sua grande attenzione alla moda e questo innato buongusto, visto che prima di sposarsi era un’attrice piuttosto affermata e conosciuta grazie alla serie che l’ha vista protagonista, ovvero Suits.

Molti dei capi indossati da Meghan sono diventati veri e propri cult anche prima della gravidanza, basti pensare ai suoi completi pantalone dal taglio deliziosamente maschile, ai suoi tubini sobri con inserti in pizzo o ai suoi abiti fascinati – senza mai esagerare – declinati in nuance perfette per i suoi colori. Tra l’altro uno dei brand preferiti di Meghan era proprio Aritzia, un marchio low cost essenziale e femminile che l’ha resa subito un vero e proprio punto di riferimento per le donne di tutto il mondo che si sono potute ispirare al suo stile.

Con l’arrivo della gravidanza però, Meghan è decisamente sbocciata e anche le sue scelte in fatto di moda sono cambiate, diventando molto più ricercate.

Vediamo dunque più da vicino i look più belli sfoggiati dalla Meghan Markle ‘quasi mamma’ per prendere ispirazione.

Partiamo proprio da quello che – da molti – è stato definito uno dei suoi migliori outfit premaman, soprattutto considerato che non ha quasi nulla – ad esclusione della pancina – del classico outfit da donna incinta.

Si tratta dello splendido abito rosa cipria – colore must-have della Primavera Estate 2019 – sfoggiato al National Theatre di Londra dove – lo scorso Gennaio – ha sostituito la Regina Elisabetta nel ruolo di madrina. Un vero e proprio evento in cui la Duchessa di Sussex è apparsa raggiante indossando un sobrio abito cipria di Brandon Maxwell abbinato ad un blazer della stessa tonalità.

Il piccolo scollo a V non ha tolto nulla all’eleganza dell’abito, anzi ha evitato che fosse messo eccessivamente in risalto il decoltè, mentre la gonna leggermente svasata sul fondo, con l’orlo oltre il ginocchio, ha riequilibrato i volumi con garbo.

Un outfit impeccabile che ha messo in risalto i colori della bella Meghan regalandogli ancora più luce, abbinati a delle splendide decolletè a punta con lacci incrociati alla caviglia e una mini pochette ton sur ton.

E’ chiaro dunque che gli abiti “premaman” di Meghan sono ben lontani dai look low cost che sfoggiava prima: si tratta infatti per lo più di abiti griffati, spesso realizzati su misura per lei per accompagnare le forme in modo perfetto, resi ancora più belli da gioielli, scarpe e borse ricercate e preziose.

Si dice infatti che la Duchessa di Sussex abbia speso la bellezza di oltre 580mila euro per il suo guardaroba premaman, soppiantando di fatto – in termini di stile – la cognata Kate.

Ma continuiamo con la carrellata dei suoi look più belli.

Altro outfit stupendo tutto da copiare è quello sfoggiato da Meghan in occasione del suo viaggio a New York per il Baby Shower in compagnia delle amiche, una tradizione molto diffusa in Usa.

Per la trasferta newyorchese la sposa del Principe Harry ha abbandonato i colori chiari in favore di mise più scure, ma sempre minimal, elegantissime e super griffate.

Soprabito scuro con lavorazione importante abbottonato sul davanti, a maniche corte, di Courreges, abbinato a pantaloni scuri skinny e delle splendide Louboutin color nude hanno reso impeccabile anche questo outfit completato dai grandi occhiali da sole Le Specs.

Un outfit sicuramente da copiare per la sua essenzialità e versatilità.

Altro look da cui prendere spunto: l’abbinamento tra l’abito longuette floreale e il cappotto a vestaglia lungo, tutto in grigio, abbinato alle decolletè scamosciate con fiocco posteriore, una delle calzature più utilizzate dalla bella Meghan. A completare il tutto una pochette micro a bustina in color tortora.

Di gioielli neanche l’ombra, Meghan preferisce la sobrietà per le mise giornaliere, seguendo l’imperativo evergreen “Less is more”.

Ma tra i look premaman della bella Meghan ne troviamo tanti altri: dal cappotto rosso a vestaglia (un modello che lei ha utilizzato molto, nonostante la pancina) allo splendido abito stampato firmato Carolina Herrera (completo di clutch Dior) indossato durante una visita in Marocco con il consorte Harry; dal bellissimo outfit verde Erdem alla Canada indossato per il Commonwealth day all’abito rosso Valentino abbinato alle decolletè neutre di Gianvito Rossi.

Come dimenticare poi lo splendido abito glitter blu notte firmato Roland Mouret indossato alla Royal Albert Hall, a Londra, alla premiere del Cirque du Soleil: un outfit decisamente importante eppure perfetto per la futura mamma. Oppure l’abito color crema Calvin Klein fatto appositamente per lei, abbinato alle splendide decolletè tortora e al soprabito nella stessa nuance.

Ma i look premaman di Meghan comprendono anche abbinamenti molto sobri ed essenziali, come la camicetta bianca (uno dei capi da sempre molto amato dalla Duchessa) firmata Givenchy abbinata ad una classica gonna nera (ma personalizzata!) completa di micro clutch o il tubino con stampa black & white indossato con un semplice blazer nero e le immancabili decolletè tono su tono.

E persino sporty, come l’abbinamento felpa, leggings, sneakers e cappellino da baseball indossato a fine febbraio dall’aeroporto di New York completato dal trench classico.

Cosa possiamo imparare dunque dai look premaman sfoggiati da Meghan Markle?

Indubbiamente che la semplicità è sempre la chiave di volta per essere eleganti ed impeccabili, che il giusto taglio (di gonna, abito o soprabito) può enfatizzare le forme senza costringerle né strizzarle eccessivamente; che i colori chiari sono ammessi anche con la pancia, purché femminili e ben dosati e che quelli scuri vanno indossati, ma alternati a nuance più accese come il rosso, il verde e il blu.

Inoltre Meghan ci insegna che in gravidanza le scarpe con il tacco sono più che ammesse, l’importante è che siano comode e non troppo alte e che la bag migliore è sempre quella piccolina, che non nasconde le forme della futura mamma.

 

Scrivi un commento

il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati *