Come Style Coach spesso sono invitata, in qualità di relatore, a eventi di mercato, convegni e fiere con interventi mirati a promuovere il valore e i vantaggi che la Consulenza di Immagine può offrire al mondo professionale.

La mia mission è spiegare quanto oggi anche l’immagine dei professionisti che operano in un determinato contesto aziendale sia uno dei fattori strategici di successo di un brand.

I paradigmi della comunicazione sono cambiati: il pubblico dialoga direttamente con il brand e lo fa anche anche attraverso i suoi dipendenti che in questo modo diventano dei veri e propri ambassador. E’ quindi fondamentale governare in modo efficace anche l’aspetto esteriore del singolo come portavoce di un messaggio e di un’immagine aziendale.

Di cosa posso parlare nelle mie presentazioni:

  1. L’immagine come asset per la crescita del business. L’immagine dei dipendenti ha un impatto diretto non solo sulla reputation di un’azienda in termini di autorevolezza e autenticità, ma anche sulle vendite se parliamo di credibilità e fidelizzazione nei confronti di clienti, partner, prospect.
  2. Definire la Visual Identity. Dal look al bon ton tutto concorre a determinare la propria cifra stilistica e posizionamento di immagine. Avere una chiara identità e un aspetto esteriore coerente con la nostra personalità e ruolo professionale, è il migliore biglietto da visita che possiamo esibire.
  3. Il linguaggio dei colori. Il colore di un abito ha la stessa potenza del colore utilizzato per il logo di un brand. Perché allora non porre la stessa attenzione nella scelta dei colori dei capi che indossiamo per recarci in ufficio? I colori parlano di noi, hanno una loro forza comunicativa. Scopriamo quali ci valorizzano e come abbinarli.
  4. Business etiquette. Le regole di galateo da conoscere per trovarsi sempre a proprio agio in ogni situazione professionale (meeting di lavoro, colloqui, etc).
  5. Business dress code. Quali sono i capi da indossare nelle diverse circostanze (colloqui, meeting, cene di gala, eventi pubblici, viaggi all’estero).

Visita il mio blog

leggi gli articoli recenti

Wrap Dress, l’abito femminista!

E’ stato uno dei must have dell’estate 2018, ma chi lo ha detto che si può indossare solo durante la…

We Wear Culture: un mare magnum in cui tuffarsi alla scoperta della moda

La moda non è solo un effimero passatempo, né un argomento frivolo del quale chiacchierare con le amiche. O meglio…

Vladimiro Gioia. Quando la tradizione diventa glam.

Oggi racconto una nuova storia. Quella di Vladimiro Gioia, direttore creativo dell’omonima maison. Quarto di cinque fratelli, Vladimiro è erede…

Viva il cappello: accessorio di stile e personalità

Mia nonna diceva: “Una vera signora non esce mai senza guanti e cappello” Così devono pensarla anche gli organizzatori di…

Vittorio Camaiani: la moda, tra arte e magiche ispirazioni

Quando genio creativo, amore per l’arte e tocco visionario si fondono insieme, ecco che ci si imbatte in talenti speciali…

Cosa mi ha regalato la vita da freelance? Il tempo per tornare a studiare

Sono in vacanza da un paio di giorni e dopo le prime ore di ambientamento, per prendere le misure con…

Visual Merchandising, la vetrina racconta una storia. Ce ne parla Francesca Zorzetto

Forse non tutti sanno che insegno allo IED MODA di Milano. Nello specifico sono docente dei Master rivolti agli studenti…

Vicoli Santi: un atelier nel cuore della Napoli barocca

Inizia con Vicoli Santi il mio viaggio alla scoperta di stilisti e aziende italiani che operano nel settore moda e…

Come sembrare una Principessa vestendo low cost

Sapete chi è stata la mia maestra di stile? Mia madre. E’ che lei che mi ha trasmesso l’amore per il…

Veronica, tu hai un biglietto da visita? #anchesì!

Devo dire GRAZIE a Veronica Viganò. Per un motivo molto semplice.  Mi ha fatto tornare la voglia di leggere e quindi…

Per maggiori dettagli su

“Speechs & Meetings”