In offerta!

Il racconto della Moda – Corso di Storia della Moda

350.00 280.00

Se sei appassionato di Moda questo corso è per te!

Sarò la tua Guida in un viaggio nel passato per capire come la Moda sia in fondo sempre esistita, anche ai tempi dei Babilonesi, e come oggi molte delle tendenze che vediamo sulle passerelle volgano lo sguardo proprio alle epoche antiche per trarre nuove ispirazioni!

Quando

A partire dal 12 Gennaio 2021 ogni martedì dalle 18.30 alle 20 la lezione di Storia della Moda si terrà contemporaneamente in aula, per chi decide di partecipare in presenza, e online per chi abita lontano o preferisce seguire il corso comodamente da casa.

Chi segue il corso online riceverà un link per accedere alla piattaforma in streaming.

 

Categorie: ,

Descrizione

    • Chi ha inventato la sfilata di moda?
    • Quando hanno iniziato a indossare i pantaloni le donne?
    • Chi le ha liberate dal giogo corsetto?
    • Chi ha accorciato la gonna per la prima volta?
    • Quando hanno debuttato le calze colorate?

Le domande cui dare risposta sono tantissime e durante le 10 lezioni del corso cercheremo di dare risposta a ogni curiosità non solo in tema di moda, ma anche di evoluzioni dei gusti, dei canoni estetici che sono sempre stati frutto del mutamento della società e delle sue regole (o rivoluzioni) culturali.

La Storia della Moda è anche storia del colore, ogni epoca ha la sua palette,  delle fantasie e dei tessuti, del beauty che hanno interpretato un determinato mood e pensiero corrente.

Conosceremo i protagonisti che hanno creato il Sistema Moda e tutti coloro che nel corso delle diverse epoche lo hanno consacrato non solo per l’aspetto creativo, ma anche come settore strategico di business per il mondo luxury.

In fondo ogni stilista è stato anche grande imprenditore (pensate a Chanel) o aveva alle spalle figure manageriali che ne hanno elevato la fama, come nel caso di Valentino e Giancarlo Giammetti.

Attraverso il racconto delle parole, delle immagini e dei video ti presenterò illustri couturier, icone e muse della moda, visionari, business man, fotografi e artisti (pittori, musicisti, scultori) che hanno lavorato in modo osmotico con i creatori di moda per dar vita a grandi innovazioni.

A chi si rivolge?

    • A chi è appassionato di moda ma vuole comprendere il dietro le quinte di una vetrina e delle tendenze che sfilano in passerella.
    • A chi svolge una professione vicina al mondo della moda e conoscerne la storia può può senz’altro arricchire il proprio bagaglio e permettere di offrire un servizio migliore (make up artist, hair stylist, sarti, fashion designer, commesse, event and wedding planner, interior design, etc).
    • A chi vuole attingere al passato per scegliere come vivere il presente in termini di stile ma anche di lifestyle
    • A chi vuole in modo consapevole circondarsi di bellezza, perché la moda permea ogni ambito della nostra vita!

Programma delle 10 lezioni

    1. Nozioni storiche del Costume: da Cleopatra alla Venere del Botticelli. Accenni di storia della moda delle seguenti epoche à Egitto, Babilonesi, Grecia, Roma, Bizantino, Romanico, Gotico, Medioevo, Rinascimento
    2. Nozioni storiche del Costume: da Maria Antonietta alla Regina Vittoria. Accenni di storia della moda delle seguenti epoche à Barocco, Rococò, Imperialismo, Epoca Vittoriana.
    3. Primi del ‘900: dal 1900 al 1920, un’epoca fondamentale di passaggio verso la nuova idea di Moda. Le Gibson Girls, l’Art Noveau, la Belle Epoque . La rivoluzione dei coutourier (Poiret, Vionnet, Fortuny)
    4. La moda durante le guerre: dal 1920 al 1940. Nuove tendenze di affermano e non si torna più indietro! La donna conquista la sua libertà facendo sport e ritoccando la cipria in pubblico, ma la guerra impone anche nuove regole e stili. (Chanel, Schiaparelli, Rosa Genoni, il Futurismo!)
    5. Gli anni ’50. Nasce il Made in Italy e il New Look di Dior. La moda raccontata dalle riviste e dal cinema grazie ai grandi costumisti che vestono le dive di Hoolywood.
    6. Colorati anni ’60. Lo sbarco sulla Luna e lo sguardo al futuro. La moda inizia a affermarsi dal basso con l’affermarsi delle subculture che contestano il sistema borghese. (Paco Rabanne, Pierre Cardin, Mary Quant)
    7. Psichedelici seventies. Il mix and match nasce qui! La moda come espressione di diversità e anche di imperfezione. La contromoda delle subculture diventa la vera tendenza, dagli Hippi ai Funkers, ai Punk di Vivienne Westwood, ma anche la nascita della figura dello stilista imprenditore con Giorgio Armani.
    8. L’Alta Moda torna protagonista negli anni ’80. Il culto del bello e del successo portano al Power Dressing. Sulle passerelle sfilano le Top Model. Il Made in Italy trionfa con Versace, Ferrè, Valentino, Armani e tutti gli altri stilisti italiani dell’epoca. Arriva in Europa la moda americana con Calvin Klein, Donna Karan, Ralph Laurent.
    9. Il Grunge degli anni ’90. Decadimento o ennesima rivoluzione? Dal un lato si torna al minimalismo, dall’altro le modelle diventano ‘heroin girl’ come Kate Moss, con uno stile trasandato, aggressivo. Inizia ad affermarsi il tema dell’ibrido, dell’a-gender. Il mondo tecnologico entra nella moda non solo a livello produttivo, ma anche come idea di futuro digitale con la musica tecno e i cyberpunk. (Alexander McQueeen, Maison Margiela, Jeremy Scott, John Galliano, Dries Van Noten)
    10. Anni 2000, la moda è Business! Come cambia il sistema moda con la nascita delle Holding. La creatività diventa schiava del fatturato? Come i brand storici hanno saputo reinventarsi per affermare il diritto alla libertà creativa: Gucci, Prada. Etica e sostenibilità, come sta cambiando l’approccio al consumismo e come i brand stanno reagendo ai nuovi gusti e bisogni del pubblico.

Quando

A partire dal 12 Gennaio 2021 ogni martedì dalle 18.30 alle 20 la lezione di Storia della Moda si terrà contemporaneamente in aula, per chi decide di partecipare in presenza, e online per chi abita lontano o preferisce seguire il corso comodamente da casa.

Chi segue il corso online riceverà un link per accedere alla piattaforma in streaming.

Se non si riesce a partecipare alla lezione in aula o online è possibile chiedere la registrazione.

 

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il racconto della Moda – Corso di Storia della Moda”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *