Braccia morbide o troppo magre? Tips per i vestiti delle feste

Siamo entrate ufficialmente nel periodo pre-natalizio: per molte di noi significa che da qui al prossimo 6 gennaio ci attendono cene e pranzi di auguri, feste o party aziendali e, più in generale, occasioni in cui dovremo sfoggiare un look decisamente all’altezza della situazione.

Ma come scegliere l’abito giusto per le feste?

Sicuramente occorre considerare alcuni fattori: l’occasione in cui dovremo indossarlo, la linea più adatta alla nostra figura, i colori che ci donano di più.

C’è però un elemento che spesso viene trascurato quando si acquista o si indossa un abitino tipicamente festivo: le braccia. Sì perché solitamente è questo il momento in cui si indossano abitini sbracciati o con spalline sottili, scaldati poi da coprispalle e morbidi bolero o blazer.

Ma braccia non perfette, messe in risalto dall’abito sbagliato, rischiano di compromettere la buona riuscita del nostro outfit.

Come fare dunque?

Occorre partire proprio dall’analisi della situazione e optare poi per una serie di piccoli accorgimenti che ci regaleranno braccia perfette (o comunque in grado di farle sembrare tali).

Chi ha le braccia molto magre e sottili, ad esempio, potrà farle sembrare più morbide giocando con i tessuti e scegliendo maniche lunghe o a tre quarti morbide e scivolate, ad esempio in organza o chiffon, oppure appoggiare sulla parte “incriminata” una stola in eco fur che maschererà il difetto.

Se optate per le maniche lunghe scegliete colori chiari, anche a contrasto con il resto dell’abito, che regalano otticamente volume. Con le braccia magre potete anche permettervi applicazioni voluminose sulle maniche, ruches e persino i guanti lunghi, magari in velluto.

 

Se al contrario avete delle braccia piuttosto morbide, la soluzione ideale è indossare un abitino con le maniche lunghe e non troppo aderenti, o al massimo, con le manichine corte (non arricciate). Quelle più indicate,in questo caso, sono lemaniche a kimono o a pipistrello, mentre sono sconsigliate le maniche a sbuffo.

Meglio evitare anche le spalline, che rischierebbero di aggiungere ulteriore volume contribuendo a rendere meno proporzionata la figura e attirando l’attenzione sulla parte alta delle braccia. Fondamentale poi la scelta della lunghezza delle maniche: per farle apparire più magre e lunghe niente vie di mezzo, o corte o lunghe e con polsini molto minimal. Se preferite qualcosa di più romantico, saranno perfetti voile e pizzo che mimetizzano con stile. Per i colori optate per quelli più scuri e a tinta unita, lasciando perdere le stampe, specie quelle più vistose.

Scrivi un commento

il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati *